Scia – Dia

La Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA) è la dichiarazione che consente di iniziare, modificare o cessare un’attività produttiva (artigianale, commerciale, industriale), senza dover più attendere i tempi e l’esecuzione di verifiche e controlli preliminari da parte degli enti competenti.
Sostituisce ogni atto autorizzatorio, licenza, concessione non costitutiva, permesso o nulla osta, comprese le domande per le iscrizioni in albi o ruoli richieste per l’esercizio di attività imprenditoriale commerciale o artigianale, il cui rilascio dipende esclusivamente dall’accertamento di requisiti e presupposti richiesti dalla legge o da atti amministrativi a contenuto generale. Ricorrendo tali presupposti, alle imprese sarà sufficiente presentare il relativo modello SCIA, correttamente compilato e completo in ogni sua parte per avviare la propria attività. Non sarà possibile utilizzare tale procedura per determinate tipi di attività, come ad esempio intermediazioni finanziarie, o ad attività sottoposte a vincoli ambientali, paesaggistici o legate ad attività che riguardano la pubblica sicurezza o l’immigrazione.


Differenze con la DIA
La stessa è diversa dalla DIA, in quanto, in questo caso occorreva attendere almeno 30 giorni per il cd. silenzio-assenso. In questo caso basterà presentare la SCIA direttamente agli enti preposti per poter ottenere le necessarie autorizzazioni comunali e licenze previste a seconda del diverso tipo di attività ed avviare subito l’impresa. L’amministrazione provvederà alla verifica successiva dei requisiti occorrenti per lo svolgimento dell’attività, bloccando la procedura nel caso di gravi violazioni o mancanza di requisiti.


Contattaci per un preventivo personalizzato